La nostra Presidente nominata portavoce del CSV Poiesi per la Città di Oria

La presidente dell’associazione S.I.N.G. nominata portavoce della delegazione CSV di Oria. Si è svolta nei giorni scorsi, ad Oria, l’elezione per il rinnovo del portavoce del Centro Servizi al Volontariato “Poiesis” di Brindisi. Federica Caniglia succede, dopo due mandati, all’insegnante Salvatore Filotico, grande animatore e formatore. Le associazioni presenti hanno nominato Caniglia all’unanimità. A norma del regolamento del CSV Poiesi “la presenza sul territorio del C.S.V. è articolata in Delegazioni comprendenti preferibilmente il territorio di più comuni. Le Delegazioni debbono essere istituite, di norma, sulla base di una richiesta delle organizzazioni di volontariato locali, tramite Consulte o Albi del volontariato se istituiti, e di eventuali accordi con queste ultime e gli Enti locali interessati. La Delegazione ha il fine di promuovere la partecipazione e la responsabilizzazione delle realtà locali, provocando così anche la crescita e le capacità di autogoverno delle organizzazioni di volontariato e la fattiva collaborazione con gli Enti locali”. L’associazione S.I.N.G., unica organizzazione di volontariato del territorio oritano ad aderire al centro servizi al volontariato, è stata rappresentata per sei anni in seno al direttivo provinciale da Roberto Schifone, fondatore del S.I.N.G., che ha ricoperto anche il ruolo di tesoriere ed oggi, a distanza di pochi mesi dal rinnovo delle cariche sociali, il S.I.N.G. continua a ricoprire un ruolo importante all’interno del centro servizi al volontariato provinciale. “Sono contenta ed emozionata – è il commento della presidente Caniglia – per questo ruolo assegnatomi all’unanimità dalle associazioni oritane, contenta anche per le parole pronunciate dall’assessore Umberto Peluso nel cui intervento ha dichiarato di essere pienamente disponibile a collaborare con la delegazione oritana da me presieduta”. A giorni la delegazione sarà riunita per programmare il nuovo triennio e per confrontarsi sugli obiettivi da raggiungere. “L’associazione S.I.N.G. – conclude Caniglia – dopo lo sfratto ricevuto dall’amministrazione comunale e dopo il conseguente trasloco è in gran fermento, nuova programmazione, nuove idee, nuovi progetti, questa nomina non poteva arrivare in momento migliore, quando tutti sembra morire…tutto rinasce”. Buon lavoro alla nuova portavoce della delegazione oritana del CSV POIESIS, buon lavoro al nostro grande presidente, buon lavoro Federica.