A CATALDO MOTTA IL PREMIO NAZIONALE DONATO CARBONE VITTIMA DI MAFIA

A Cataldo Motta il premio nazionale “Donato Carbone” vittima di mafia. È stato ufficializzato nelle ultime ore il nome dell’ultimo ospite della festa di San Giovanni Bosco, compleanno dell’oratorio S.I.N.G. di Oria, il dott. Cataldo Motta, già capo della Direzione Distrettuale Antimafia, già Procuratore Capo di Lecce, riceverà due premi durante l’attesa serata oritana. Cataldo Motta per decenni in trincea contro la lotta nel crimine organizzato è stato tra i maggiori artefici nella delicata operazione di smantellamento della Sacra Corona Unita, incenerita da decine di operazioni. Protagonista dei due maxi-processi contro la Scu, nelle vesti di pubblico ministero, Motta ha sempre lottato per far riconoscere dalla magistratura la criminalità pugliese e si è servito nella sua battaglia della collaborazione dei tanti boss che hanno deciso nel tempo di saltare il fosso ingigantendo la schiera dei collaboratori di giustizia. Al dott. Motta sarà consegnato il premio nazionale “Donato Carbone”, giunto alla sua quindicesima edizione, ed lo speciale riconoscimento all’educatore “Melania Russo”. Il prestigioso premio sarà consegnato anche al nostro complesso musicale “boomdabash”, all’inviato di Striscia la notizia “Pinuccio”, al presentatore delle Iene Matteo Viviani ed al fratello di Emanuela Orlandi, la cittadina vaticana scomparsa misteriosamente negli anni ottanta, Pietro Orlandi. “Siamo contentissimi ed entusiasti – è il commento del presidente dell’associazione S.I.N.G. Federica Caniglia – per la presenza del dott. Motta. Tutti noi siamo grati al suo lavoro ed al suo impegno, tutto il Salento è grato a questo grande uomo”. Nelle prossime ore saranno resi noti, inoltre, i nomi degli artisti a cui sarò assegnato il premio “arte, sport & territorio … eccellenze pugliesi”. Tutto pronto, quindi, per la ventesima edizione della festa di San Giovanni Bosco che si terrà, come tradizione, presso il teatro di San Pasquale il prossimo 19 febbraio con inizio alle ore 18.30, conduca il caporedattore della Gazzetta del Mezzogiorno Vincenzo Sparviero. Info: www.oratoriosing.it. Media partner: idea radio e lo strillone.